• Staff

Vendere online: Amazon o E-commerce?

Aggiornato il: mag 21

Nelle ultime settimane di lockdown a causa del Covid19, in Italia c’è stata una crescita esponenziale dell’e-commerce: molti negozi fisici sono passati agli store virtuali che sono stati subito presi d’assalto registrando una crescita del 142% e un importo medio di spesa in aumento del 26%. Già prima dell’isolamento, l’e-commerce era uno dei mercati con maggiore potenzialità, oggi lo è più che mai. Anche chi non usava spesso la tecnologia ha iniziato a destreggiarsi negli acquisti online; un’attività che punta ad incrementare in modo esponenziale il proprio business non può assolutamente ignorare il mondo degli acquisti online.


E-commerce oggi può voler dire tante cose: dal tuo sito web all'utilizzo di piattaforme di marketplace come Facebook e Amazon.

Vuoi lanciarti anche tu nel campo delle vendite online ma non sai quale piattaforma di e-commerce scegliere?

Segui i nostri consigli.


Amazon: vantaggi e svantaggi

Oggi tutti conoscono Amazon, il marketplace creato da Jeff Bezos che ha raggiunto in pochissimo tempo le vette delle vendite online. La vendita su Amazon può dare diversi vantaggi alla tua attività, tra cui:

  1. Semplicità: Questa piattaforma ha grafica user friendly;

  2. Puoi raggiungere chiunque in qualunque momento: ogni giorno oltre 300 milioni di persone acquistano su Amazon è, quindi, un canale molto frequentato che ti permette di raggiungere qualsiasi tipo di target su un sito considerato molto affidabile dai suoi utenti;

  3. Logistica essenziale: una volta aperto il tuo negozio online su Amazon, sarà la piattaforma stessa a gestire tutto il processo di logistica delle vendite, dal magazzino della merce, fino alla spedizione ed eventuali resi. Tu dovrai solamente scegliere come gestire il tutto.

Analizziamo adesso gli aspetti negativi, perché anche una piattaforma leader come Amazon ha i suoi svantaggi per un venditore.

  1. Concorrenza elevata: su Amazon non sei solo ma ci sono tante aziende che decidono di investire sul marketplace. Ciò significa che potresti confrontarti con chi vende prodotti simili ai tuoi ma noi non vediamo la concorrenza come un ostacolo perché ti permette di studiare cosa fanno i competitor migliorando la tua strategia; inoltre, personalizzando i tuoi prodotti potrai distinguerti facilmente da tutti gli altri.

  2. Rapporto ridotto con i clienti: quando un cliente acquista un tuo prodotto sul marketplace è Amazon ad occuparsi di tutto. Quindi, inizialmente, potrebbe venire meno il rapporto diretto con il cliente. Amazon però ti restituisce un resoconto su tutti i clienti che hanno acquistato i tuoi prodotti, in questo modo potrai essere sempre aggiornato sul tuo portfolio clienti.

  3. Alcuni vincoli di prezzo: quando crei il tuo negozio online su Amazon, la piattaforma ti chiede di pagare una spesa fissa mensile e una piccola commissione sulla vendita.


E-commerce: vantaggi e svantaggi

Esistono diverse tipologie di siti web ma l’e-commerce è sicuramente il più utilizzato perché permette di vendere liberamente tutti i prodotti che si vogliono.

Ecco alcuni dei principali vantaggi:

  1. È indipendente: l’e-commerce è un sito web che puoi gestire come desideri, strutturandolo come meglio credi, senza dover rispettare dei canoni generici. Ti permette di scegliere come organizzare le categorie, quali prodotti o servizi vendere e come realizzarlo graficamente.

  2. Nessun vincolo di prezzo: creando il tuo e-commerce puoi decidere liberamente il prezzo da applicare ai prodotti che offri, senza nessuna imposizione.

  3. Nessuna concorrenza diretta: nel tuo e-commerce non hai concorrenti diretti perché sei l’unico che può vendere su quella piattaforma, quindi non ci saranno prodotti della concorrenza.

Avere un proprio e-commerce presenta però anche degli svantaggi:

  1. Maggiori spese: nel tuo e-commerce sarai libero di fare ciò che vuoi ma questa libertà comporta anche più costi perché devi comunque gestire le normali spese per il mantenimento della piattaforma. Alcune spese possono riguardare il dominio dell’e-commerce, l’imballaggio e la spedizione dei prodotti e l’assistenza clienti.

  2. Trasmettere fiducia: non essendo una piattaforma conosciuta come Amazon, il tuo e-commerce dovrà ottenere la fiducia degli utenti, in questo modo si potranno trasformare in clienti. Devi essere meticoloso e preciso nel comunicare cosa fa la tua azienda e come lo fa, con particolare attenzione alla chiarezza della fase di acquisto dei prodotti.

  3. Attività SEO: affinché gli utenti del web possano vederti devi essere visibile e posizionato su Google. Per far ciò è importante intraprendere una buna strategia SEO per contrastare i tuoi concorrenti nella SERP di Google. In questo caso è meglio affidarsi a professionisti del settore.


Amazon o E-commerce?

Come abbiamo visto, entrambe le piattaforme hanno vantaggi e svantaggi per quanto riguarda costi, target di riferimento, attività di vendita e livello di personalizzazione.

Sul marketplace fa tutto Amazon e tu hai meno rischi ma minor contatto con i clienti. Se, invece, hai il tuo e-commerce puoi contattare direttamente tu i clienti e avere a disposizione un database sempre aggiornato. Il vataggio è che potrai instaurare un rapporto diretto con i tuoi clienti e continuare a riservargli promozioni speciali.

In definitiva, non c’è una piattaforma migliore dell’altra ma dipende tutto dalle tue esigenze.

Ovviamente, se sei nuovo nel mondo online, consigliamo sempre di affidarti a chi ha molta esperienza in questo campo.


Per questo, noi di Traction, ti proponiamo diverse soluzioni. Grazie alle nostre competenze realizziamo rapidamente il tuo E-commerce da zero o implementandolo direttamente sul tuo sito o, in alternativa, possiamo realizzare il tuo store su Amazon. L'offerta Amazon comprende:

  • Campagne di Advertising su Amazon;

  • Apertura, gestione e ottimizzazione dello store;

  • Gestione clienti omnichannel automatizzata;

  • Nuovi contatti, nuovi clienti, più loyalty!

Inoltre, il 10% del costo del progetto sarà devoluto alla Protezione Civile per l'emergenza Covid-19. Scopri di più!


115 visualizzazioni

Se pensi che non stai crescendo abbastanza velocemente, se hai bisogno di un Traction Tool o di un Traction Manager: Contattaci!

Traction Management s.r.l.
P.Iva 14194601002 

REA RM 1506065
 

Sede Legale:

Via Val Di Lanzo 113
00141 - ROMA 

Sede Operativa:

Via dello Scalo San Lorenzo 67

00185, ROMA

  • https://www.facebook.com/tractionman
  • https://www.linkedin.com/company/tra
  • LinkedIn - Bianco Circle
  • Twitter - Bianco Circle
  • YouTube - Bianco Circle

© 2017-2019 All Rights Reserved