• Staff

Cos’è l’analisi SWOT?

Aggiornato il: giu 11

L’analisi SWOT è fondamentale per creare un efficace piano di marketing. Si tratta di un metodo utilizzato per decidere quali strategie applicare, partendo da un quadro riassuntivo dei fattori positivi e negativi, interni ed esterni che influenzano le performance aziendali. Il nome SWOT è l’acronimo di Strenghts (punti di forza), Weaknesses (debolezze), Opportunities (opportunità) e Threats (minacce) di un progetto o di un’impresa.


Un'analisi SWOT è uno strumento molto utile per il brainstorming e la pianificazione strategica di qualsiasi attività e processo aziendale. Avrà un valore e un risultato migliore se sarà orientata a un determinato obiettivo. Ad esempio, è possibile utilizzare un'analisi SWOT per prendere decisioni riguardo a:

  • l’apertura di una nuova attività commerciale;

  • l’implementazione di nuove tecnologie;

  • l’applicazione di modifiche ai processi aziendale;

  • l’attuazione di una nuova strategia digitale.

I punti di forza sono fattori interni e positivi su cui un’organizzazione ha controllo diretto. Gli Strenghts comprendono tutto ciò che l’azienda fa particolarmente bene e in un modo che la porta a differenziarsi dai concorrenti. Ecco un breve elenco di quali possono essere i punti di forza di una azienda:

  • i processi aziendali di successo;

  • la possibilità di accedere a risorse chiave, in grado di garantire un forte vantaggio competitivo;

  • le risorse umane e competenze, come conoscenza, istruzione, rete, abilità e reputazione;

  • le risorse fisiche, come clienti, attrezzature, tecnologie, denaro e brevetti;

  • i vantaggi competitivi rispetto ai competitor;

  • i valori governano l’azienda;

  • una Unique Selling Proposition (USP) trasparente e fedele alle aspettative del target;

  • la brand reputation, che permette ai clienti di identificarsi con l’azienda e li guida nel processo di acquisto, rafforzando la relazione e fidelizzandoli;

  • la localizzazione geografica, che può garantire un accesso più favorevole a importanti mercati di sbocco tra risorse, materie prime, investitori, fornitori e competenze esclusive.

In questa fase è necessario essere onesti e realistici, analizzando i punti di debolezza della propria organizzazione. Un'analisi SWOT sarà utile solo se si raccolgono tutte le informazioni di cui si ha bisogno affinché i punti di debolezza non influenzino negativamente i punti di forza.

I punti deboli sono caratteristiche intrinseche della propria organizzazione, quindi è importante concentrarsi su persone, risorse, sistemi e procedure per puntare al loro miglioramento.


Di seguito alcuni aspetti su cui concentrarsi:

  • la mancanza di risorse fondamentali per competere nel mercato, quali competenze, tecnologie, risorse finanziarie, canali di marketing e comunicazione;

  • i processi aziendali che necessitano di miglioramenti;

  • i beni materiali di cui la l’azienda ha fortemente bisogno, come denaro o attrezzature;

  • l’assenza di innovazione;

  • i problemi all’interno del team.

Le opportunità sono fattori esterni dal tuo ambiente aziendale e possono contribuire al successo di un’organizzazione. In genere dipendono da situazioni esterne all'organizzazione stessa e richiedono un approccio orientato al futuro. È molto importante riuscire ad individuare e sfruttare le opportunità per migliorare la propria posizione competitiva e assumere un ruolo di guida nel proprio mercato di riferimento. Le tendenze del mercato, eventi, cambiamenti nei modelli sociali e modifiche normative possono cambiare le regole del gioco: anche i più piccoli vantaggi possono aumentare la competitività della propria organizzazione. Studiare le strategie dei competitor è anche molto utile per capire come affrontare le sfide del mercato.

Le minacce comprendono tutti quei fattori esterni sui quali un’azienda non può avere un controllo diretto. È importante quindi mettere in atto piani di emergenza per gestirle e fronteggiarle al meglio. Un esempio è dato dagli sviluppi futuri della tecnologia che potrebbero cambiare il modello di business di un’organizzazione, così come i potenziali entranti all’interno del mercato che si posizionerebbero come concorrenti o il cambiamento dei comportamenti dei consumatori che potrebbe avere un impatto negativo sull’azienda. Le minacce sono un elemento da analizzare con attenzione nello sviluppo dell’analisi SWOT perché possono ostacolare il raggiungimento e il mantenimento del vantaggio competitivo e di conseguenza anche le performance aziendali.

Realizzare un’analisi SWOT corretta non è semplice come si potrebbe pensare. Il primo errore da evitare necessariamente è realizzarla in modo compilativo, senza considerare la struttura generale che costituisce le governance, le strategie e gli obiettivi aziendali. È fondamentale, inoltre, aggiornare costantemente l’analisi SWOT e non limitarsi a considerare solo ciò che è conosciuto, ma analizzare e integrare ricerche e analisi dei dati a livello globale. Infine, un grande ostacolo potrebbe essere dato dalla mancanza di onestà nel riconoscere i propri punti deboli impedendo così il loro superamento e il conseguente miglioramento delle performance aziendali.


Se vuoi verificare le competenze della tua azienda sul digital marketing, puoi utilizzare questo tool: RatemeUp.

35 visualizzazioni

Se pensi che non stai crescendo abbastanza velocemente, se hai bisogno di un Traction Tool o di un Traction Manager: Contattaci!

INFO

Traction Management s.r.l.
P.Iva 14194601002 

REA RM 1506065
 

Sede Legale:

Via Val Di Lanzo 113
00141 - ROMA 

Sede Operativa:

Via Ludovisi, 35

00187, ROMA

CONTATTI

Telefono e whatsapp:
+39 392.2764524

Sito Web:

www.tractionmanagement.it

 

E-mail:
info@tractionmanagement.it

  • https://www.facebook.com/tractionman
  • https://www.linkedin.com/company/tra
  • LinkedIn - Bianco Circle
  • Twitter - Bianco Circle
  • YouTube - Bianco Circle

© 2017-2019 All Rights Reserved