• Prof. Pier Francesco Geraci

La mia esperienza con Alexa e le sue Skill

Aggiornato il: 15 ott 2020

In occasione del Black Friday che si sta avvicinando ho deciso di controllare un po’ di offerte su Amazon e ho trovato il famoso assistente personale sviluppato proprio dalla società americana di Bezos: Alexa.


Stiamo entrando nell’era del voice marketing in cui la nostra interazione con i dispositivi non avverrà solamente con i modi attuali ma anche con la voce, per questo decido di compralo, dopo un giorno è già nel mio ufficio ed impaziente lo provo la sera stessa appena arrivato a casa per scoprire tutte le sue funzionalità.


Alexa, tramite l’uso di comandi vocali, è in grado di interagire con le persone, gestire la riproduzione della musica, dare informazioni di vario tipo, controllare dispositivi smart presenti nelle nostre case, creare e gestire il nostro calendario e molto altro ancora.


Avete letto bene “molto altro ancora” nel senso che Alexa può migliorarsi ogni giorno attraverso l’installazione delle Skill che gli utenti possono sviluppare e, quindi, ho scoperto che non c’è limite alle sue potenzialità!


Le Skill sono delle applicazioni vocali quindi l’equivalente di quello che sono le app per gli smartphone.


Come dicevo la cosa che più mi ha colpito è che ognuno di noi può, non solo scaricare le Skill già esistenti ma produrle e metterle a disposizione di altre.


Esistono diverse soluzioni per creare una Skill piuttosto intuitive da utilizzare quindi anche se non siete programmatori come IPERVOX o Voiceflow.


Che aspettate a creare le vostre skills?

Hai bisogno di un aiuto o vuoi sapere quali mi sono divertito a creare io?

Contattaci ora!

61 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti