• Staff

Perchè investire in Google Ads e come funziona

Google è il motore di ricerca per eccellenza, quello che tutti utilizzano per trovare informazioni di ogni tipo che possano colmare lacune, semplificare un'attività o semplicemente soddisfare una curiosità. Google è diventato anche il primo canale di ingresso al web, senza il quale molte persone non saprebbero accedere ad Internet.

Oggigiorno qualsiasi utente utilizza Google per informarsi o acquistare, quindi risulta essere

strumento utilissimo per promuovere online i propri prodotti e servizi. Se ben affiancato all’attività SEO, che invece si occupa dell’ottimizzazione del posizionamento organico del sito web, consente di raggiungere in poco tempo alti numeri di nuovi clienti. Se vuoi delle linee guida per i principianti, leggi questo articolo!


Google mostra l'annuncio ogni volta che gli utenti digitano le parole chiave selezionate. Per migliorare il posizionamento dell'annuncio basterà mettere in pratica due tecniche:


  1. Riportare le informazioni dell'annuncio nella Landing Page, ossia la pagina di destinazione.

  2. Utilizzare la tecnica del retargeting per convertire i potenziali clienti che hanno espresso interesse nell'annuncio.


Per queste ragioni Google Ads è diventato negli ultimi 3 anni uno strumento fondamentale per far crescere ogni attività sul web in modo semplice e veloce sia in chiave B2C che in chiave B2B. Un annuncio pubblicato al momento giusto può convertire gli utenti in clienti sia quando si connettono da un computer desktop sia quando utilizzano un dispositivo mobile. I tuoi annunci, infatti, possono apparire in Ricerca Google, Google Maps, YouTube e nella rete dei siti partner.



Esistono diverse tipologie di annunci Google, che differiscono tra loro anche in base al posizionamento:


  1. Annunci Search: sono annunci testuali che compaiono nella SERP ogni volta che un utente effettua una ricerca con parole chiave scelte dall'inserzionista. L’annuncio, dunque, apparirà solo e soltanto se ritenuto pertinente rispetto alla ricerca fatta dall’utente e potrà comparire anche nella parte inferiore della pagina dei risultati, sopra la sezione delle ricerche correlate.

  2. Annunci Display: sono annunci testuali, grafici o video che Google mostra nella SERP o all'interno dei siti web partner.

  3. Annunci Shopping: sono annunci utilizzati per gli e-commerce e si caratterizzano per l'uso di immagini di prodotto, descrizione e prezzo. Vengono mostrati nella SERP ogni volta che l'utente digita query correlate.


Grazie all’utlizzo di Google Ads si possono perseguire diversi obiettivi come:

  1. Incrementare le visite al sito web

  2. Ricevere più telefonate

  3. Aumentare le visite in negozio.

Grazie agli annunci di Google puoi aumentare il traffico verso il tuo sito web e di conseguenza puoi raggiungere i tuoi obiettivi, ottenere prenotazioni, iscrizioni ai tuoi servizi, aumentare le iscrizioni alla mailing list o vendere i tuoi prodotti. Tutto ciò grazie alla possibilità di intercettare la domanda diretta degli utenti.

Con Google Ads, si possono creare anche annunci con estensione di chiamata, quindi annunci che includono il numero di telefono dell’attività e un pulsante click-to-call, in questo modo è possibile aumentare facilmente il numero di chiamate dei clienti.

Scegli dove pubblicare i tuoi annunci agendo anche a livello locale, grazie alla funzione di geolocalizzazione annuncio. Grazie alla quale è molto semplice attirare più clienti in negozio facendo agevolmente scoprire agli utenti dove si trova la tua azienda.



Google Ads è uno strumento di performance marketing, cioè un tool attraverso cui l’advertiser paga per avere precisi risultati che sono tracciabili e misurabili.


Ma come impostare il budget? Google ti consente di pagare solo per i risultati ottenuti quindi quando un utente compie un’azione ad esempio quando clicca su un annuncio per chiamare la tua attività, accedere al tuo sito web o per visualizzare le indicazioni stradali per raggiungere il tuo negozio.

Puoi facilmente impostare il budget più adatto alle tue esigenze, con Google Ads, sei tu a controllare la spesa che vuoi effettuare per la pubblicità online.


Dalla piattaforma di Google Ads è anche possibile ottenere e scaricare report dettagliati sull’andamento delle campagne pubblicitarie create e il tasso di coinvolgimento/conversione che stanno ottenendo ciò è essenziale per monitorare il rendimento e i costi dell'annuncio. Per avere campagne costantemente performanti, ti consigliamo sempre di rivolgerti a esperti e di evitare di fare tentativi autonomi che possono rivelarsi dispendiosi a livello economico.


Inoltre un esperto può facilmente:

  • creare un account Google Ads,

  • scegliere la tipologia di campagna più adatta agli obiettivi che si vogliono raggiungere

  • configurare le campagne

  • ottimizzare il budget pubblicitario

Noi di Traction siamo esperti nella gestione delle campagne di Google Ads. Se vuoi sapere più informazioni sul nostro Acquisition Expert, ti consigliamo di leggere questo articolo in cui riportiamo l'intervista fatta al nostro Dott. Bruno Quadrelli.


Contattaci subito e ti aiuteremo a portare la tua attività su Google!

27 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti